Cina. Nascita di un impero (mostra)

Scuderie del Quirinale, Roma

Inaugurazione 22 settembre 2006

 

«Il coinvolgimento emotivo che accompagna la lettura intellettuale della mostra e merito di Luca Ronconi - ha dichiarato Walter Veltroni, sindaco di Roma, nella conferenza stampa di presentazione dell'esposizione - Ronconi e riuscito a tradurre in maniera emozionante la bellezza immensa di un patrimonio dell'umanita che, oggi, si dischiude sotto gli occhi di tutti. Attraverso lo spazio e il tempo, i guerrieri e i cavalli di terracotta, realizzati per difendere un luogo di morte, oggi giungono fino a noi e si fanno portatori di un messaggio di pace e di amicizia tra due popoli dalla lunga storia che devono conoscersi, capirsi, incontrarsi e scambiare esperienze. Questa mostra - ha concluso il sindaco Veltroni - rafforza l'ulteriore bellezza di un dono venuto da lontano, da un paese che consideriamo amico: la Cina». 

«Il mio lavoro, normalmente, non e quello di curare l'allestimento di mostre: in questa occasione mi sono lasciato condurre dall'emozione - ha spiegato Luca Ronconi - un'emozione che parte dalla scoperta dell'esercito di terracotta, le cui immagini colpirono e stimolarono la fantasia di tutti gli occidentali, compresa la mia. Figure antropomorfe che hanno vissuto una vita ipogea, forgiate affinché nessun occhio umano le vedesse. Da qui, l'idea della penombra che avvolge i visitatori, una penombra che rispetta l'habitat naturale di queste opere». 

Foto / Bozzetti / Video